Ucraina 141117113720
CRONACA 17 Novembre Nov 2014 0800 17 novembre 2014

Ucraina, boeing abbattuto: il video girato dopo lo schianto

Il volo della Malaysia Airlines precipitò a Hrabove: morte le 298 persone a bordo.

  • ...

A quattro mesi dall'incidente che ha coinvolto il volo MH17 della Malaysia Airlines nell'Est dell'Ucraina, un video amatoriale girato da un residente di Hrabove mostra l'aereo in fiamme a pochi metri dalle case del villaggio.
Nel filmato si possono sentire con chiarezza i residenti mentre si chiedono dove si trovi il pilota. Prima di allora molti aerei militari ucraini erano stati abbattuti: i piloti e l'equipaggio solitamente venivano fatti prigionieri dai ribelli.

La reazione degli abitanti suggerisce che inizialmente pensassero che fosse stato colpito un aereo militare ucraino.
«E dov'è il pilota?», ha chiesto una delle persone. «Chi diavolo lo sa?», ha risposto un altro.
Dal momento che ci sono così tante macerie, in un altro scambio di battute una persona ha chiesto se si sia schiantato più di un aereo Ma le persone che lo circondano l'hanno corretto dicendo che è caduto solo un aereo.
MORTE TUTTE LE 298 PERSONE. Il volo MH17 fu abbattuto il 17 luglio mentre percorreva la tratta Amsterdam-Kuala Lumpur. Tutte le 298 persone a bordo (la maggior parte cittadini olandesi) sono morte nel momento dell'impatto.
La zona dello schianto è ancora sotto il controllo dei separatisti filorussi. Le cause del disastro sono oggetto di un'accesa disputa diplomatica: Kiev e i governi occidentali sostengono che i responsabili siano i separatisti filorussi che avrebbero lanciato razzi contro l'aereo; diversa la versione fornita il 14 novembre dalla tivù di Stato russa che ha mandato in onda una presunta foto satellitare, da molti respinta come un falso, che mostrerebbe che a colpire il volo di Malaysia Airlines sarebbe stato un aereo dell'aviazione ucraina.
IN VOLO A 10 MILA METRI D'ALTEZZA. L'abbattimento del volo di Malaysia Airlines stupì la Difesa dell'Ucraina perché quando l'aereo è stato colpito, volava a 10 mila metri di altezza, ben oltre l'altitudine raggiungibile dai missili terra-aria Igla allora utilizzati dai separatisti.
Per questo Kiev avanzò l'ipotesi che responsabili potessero essere stati dei caccia russi.
La versione privilegiata dalla maggior parte dei governi occidentali è che l'aereo sia stato avattuto da un lanciamissile SA-11, anche noto come Buk, usato dai ribelli.
Funzionari del governo Usa sostengono che i russi possano avere fornito aiuto tecnico ai ribelli per gestire il sistema, ma i separatisti hanno negato ogni coinvolgimento nell'abbattimento dell'aereo.

Correlati

Potresti esserti perso