Polizia 141103123016
APPRENSIONE 18 Novembre Nov 2014 1053 18 novembre 2014

Napoli, allarme bomba all'Oltremare

La Mostra ospitava un concorso Asl e un concerto con 800 studenti. Nessun ordigno trovato. Paura anche in Consiglio regionale.

  • ...

Un'auto della polizia.

Ore di apprensione a Napoli, dove la mattina del 18 novembre si sono avuti ben due allarme bomba.
I dipendenti e i consiglieri del Consiglio regionale sono stati allontanati dalla sede del Centro direzionale con un avviso interno, tramite altoparlanti.
Poche ore prima, un altro allarme bomba aveva turbato le attività alla Mostra d'Oltremare. La segnalazione, rivelatasi falsa dopo i controlli, è arrivata con una telefonata alla redazione web del Mattino. Sul posto gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale, diretto da Michele Spina, di commissariato, Digos, artificieri e nucleo cinofili.
FORSE TELEFONATA DI DISTURBO. Alla Mostra D'Oltremare si svolgeva un concorso dell'Asl; tra le ipotesi anche che la telefonata sia di 'disturbo' per il regolare svolgimento. Il 17 novembre, davanti a una banca del Vomero, è stato ritrovato un ordigno.
Per sicurezza, tutte le attività sono state sospese. Stop sia per il concorso sia per un concerto di musica classica dell'orchestra Scarlatti che, al teatro Mediterraneo della Mostra, vede la presenza di circa 800 studenti. Le verifiche della polizia sono ancora in corso.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso