DRAMMA 18 Novembre Nov 2014 1338 18 novembre 2014

Pisa, trovato il corpo di Martina Del Giacco

La 16enne era scomparsa il 9 novembre. Il cadavere ripescato dall'Arno. Foto.

  • ...

Il 9 novembre si era infilata leggins e maglietta, aveva mandato un messaggio d'addio alle amiche su Whatsapp, ed era uscita di casa per tornarvi più.
Martina Del Giacco, la 16enne di Calcinaia (Pisa) di cui da nove giorni si erano perse le tracce, è stata ritrovata morta, il corpo immerso nell'Arno, intorno alle 12 del 18 novembre, all’altezza di viale D’Annunzio (guarda le foto).
SUL CORPO NESSUNA LESIONE. Sulle cause della morte si attendono I responsi certi dall'autopsia, fissata per mercoledì 18 novembre. Al momento, però, è il suicidio l'ipotesi più accredita da parte degli inquirenti, che fin dall'inizio avevano temuto questa possibilità a causa di alcuni messaggi lasciati dalla ragazza. Sul suo corpo non ci sarebbero lesioni che potrebbero far sospettare qualcosa di diverso.
UN SOLO AVVISTAMENTO. L'unica segnalazione ritenuta attendibile, d'altra parte, è stata quella di una donna che ha riferito di aver visto Martina sopra un ponte sull'Arno, a qualche centinaio di metri da casa sua, alle 21.45 della stessa sera in cui aveva scavalcato il cancello dell'abitazione di famiglia, lasciandosi alle spalle tutta la sua vita. Indossava leggins scuri, scarpe basse e una felpa. Pochi passi e poi era svanita nel buio.
CELLULARE DISATTIVATO DOPO LA CADUTA. Come ricostruito dai carabinieri, il cellulare di Martina risultava disattivato a causa di uno «spegnimento da rottura» dovuto a un evento traumatico: probabilmente, la caduta in acqua. Per giorni le foto della giovane sono apparse ovunque, ma non ci sono stati riscontri. Secondo gli investigatori Martina è finita nel fiume la sera stessa della sua scomparsa. Solo le piogge ne hanno impedito il ritrovamento, finché l'Arno non ha restituito il suo corpo.

Correlati

Potresti esserti perso