Incendio Aler 141119131034
VANDALISMO 19 Novembre Nov 2014 1310 19 novembre 2014

Milano, incendio doloso in una sede dell'Aler

Fiamme di origine dolosa. Spente dall'intervento dei vigili del fuoco. Tensione per gli sgomberi.

  • ...

La sede Aler di via Inganni, a Milano, bersaglio di un incendio doloso.

Resta altissima la tensione intorno altema degli sgomberi a Milano. Un incendio doloso nella sede Aler di via Inganni, nella periferia Sud Ovest della città. La notte tra il 18 e il 19 novembre, ignoti hanno infranto la finestra con una pietra e si sono introdotti per dare fuoco con del liquido infiammabile alla scrivania e ad alcuni faldoni.
FUOCO DOMATO. Le fiamme poi sono state domate dai vigili del fuoco (intervenuti con quattro mezzi) prima che potessero distruggere la sede. All'interno sono stati trovati colli di bottiglia spaccati. L'azione, al momento, non è stata rivendicata.
Si tratta di «un nuovo, gravissimo, atto vandalico», hanno scritto in una nota congiunta Cigl, Cisl, Uil e Confsal. «La condanna di questo gesto ignobile non può che essere forte e unanime. Lo stato di degrado e illegalità che sta vivendo la città di Milano non è altro che la diretta conseguenza di una politica dell'abitare cieca ed errata».
I SINDACATI: «LAVORATORI BERSAGLIO DI VESSAZIONI». Secondo i sindacati, «i lavoratori di Aler Milano sono divenuti, loro malgrado, il bersaglio prescelto di continui assalti e vessazioni. La loro incolumità è messa a dura prova quotidianamente. La situazione è ormai intollerabile e ingestibile. La legalità e l'ordine civico devono essere ripristinati al più presto e i colpevoli perseguiti».

Correlati

Potresti esserti perso