Morando 140729133952
TASSE 20 Novembre Nov 2014 1357 20 novembre 2014

Canone Rai, possibile inserimento in bolletta con legge di Stabilità

Il viceministro Morando: «Il governo studia una soluzione strutturale» per aiutare le tivù locali.

  • ...

Enrico Morando, viceministro dell'Economia.

Il governo lavora a un intervento sul canone Rai da inserire nella legge di Stabilità. Lo ha confermato il viceministro dell'Economia, Enrico Morando, spiegando che la nuova norma potrebbe arrivare al Senato e potrebbe legarsi ai provvedimenti sulle emittenti locali.
CANONE RIDOTTO. L'intenzione sarebbe quella di trasferire in bolletta il pagamento del canone Rai, in chiave anti-evasione, e l'importo sarebbe ridotto rispetto a quello attuale. Le risorse aggiuntive ricavate servirebbero a finanziare le emittenti locali, che, ha spiegato Morando in commissione Bilancio alla Camera, «hanno dovuto mettere in cassa integrazione una parte enorme dei dipendenti, sono in una situazione di disagio drammatico». Il governo «intende affrontare il problema se possibile in termini strutturali». Per farlo, occorre una «modificazione dell'assetto del canone Rai».
TIVÙ LOCALI: «ACCANTONARE GLI EMENDAMENTI». Il viceministro ha chiesto di accantonare tutti gli emendamenti che riguardano le emittenti locali, proprio «per vedere se questo intervento può essere inserito in un disegno più strutturale, introdotto al Senato, a proposito di canone Rai».

Correlati

Potresti esserti perso