Alvarado_Honduras
IL CASO 20 Novembre Nov 2014 2100 20 novembre 2014

Honduras, Miss e sorella uccise per gelosia

Ha confessato il fidanzato assassino, che ha freddato le giovani a colpi di pistola dopo una festa in discoteca.

  • ...

Maria Alvarado.

Uccise per pura gelosia.
Per questo motivo Maria Josè Alvarado, eletta Miss Honduras nell'aprile 2014, è stata uccisa assieme alla sorella Sofia Trinidad dal fidanzato di quest'ultima.
«Ho visto Sofia ballare con un altro uomo e ho perso la testa. Le ho uccise io», ha confessato alla polizia Plutarco Antonio Ruiz, 28 anni.
UCCISE DOPO FESTA IN DISCOTECA. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Ruiz avrebbe ucciso le due sorelle giovedì 13 novembre, subito dopo la sua festa di compleanno, trascorsa in una discoteca alla periferia di Santa Barbara.
Accecato dalla gelosia, l'uomo ha sparato un colpo di pistola alla testa della sua fidanzata.
Maria Josè a quel punto ha tentato di fuggire ma è stata raggiunta da due colpi di Colt 45 alla schiena.
CINQUE ARRESTATI. La reginetta di bellezza sarebbe dovuta partire per Londra per partecipare alla fase finale delle selezioni di Miss Mondo.
Le persone arrestate, a vario titolo, per il duplice omicidio sono al momento cinque ma il portavoce della Direzione di investigazioni criminali (Dgic), Miguel Perez Suazo, ha detto che «vi sono altre persone coinvolte nel caso e non escludiamo altri arresti».
CENTINAIA DI PERSONE AI FUNERALI. Centinaia di persone hanno intanto partecipato ai funerali di Maria Josè, 19 anni, e Sofia Trinidad, 23, e hanno accompagnato, sotto una fitta pioggia, i feretri fino al cimitero di Santa Barbara.
Il corteo funebre, formato anche da un gruppo di giovani modelle, era scortato da una pattuglia della polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati