Theresa Cameron Londra 130313184239
TERRORISMO 24 Novembre Nov 2014 1800 24 novembre 2014

Isis, l'allarme di Londra: «Mai minaccia così grande»

Il ministro dell'Interno britannico Theresa May: «Allerta maggiore che nel post 11 settembre».

  • ...

Theresa May.

La minaccia terrorismo che incombe sulla Gran Bretagna non è mai stata così grande, «più di prima o dopo l'11 settembre». Lo ha detto il ministro britannico degli Interni Theresa May in un'intervista al Daily Telegraph, rilasciata in occasione dell'annuncio il 24 novembre di nuove misure con cui Londra intende potenziare la legge antiterrorismo.
MAY: «ALLERTA INNALZATA A LIVELLO SOSTANZIALE». «I tempi sono maturi», ha spiegato ancora May delineando i nuovi provvedimenti che verranno presentati in parlamento mercoledì, per riconoscere «nuovi poteri» alla polizia, necessari per far fronte ad una emergenza sicurezza che si sviluppi «su più fronti». L'allerta terrorismo per la Gran Bretagna è stata innalzata ad agosto dal livello «grave» a «sostanziale», il secondo di cinque possibili livelli, in seguito all'intensificarsi dei conflitti in Iraq e Siria con l'azione sempre più massiccia da parte delle forze dell'Isis.
LIMITI AD ASSICURAZIONI E UNIVERSITÀ. Tra le nuove misure che il governo britannico intende attuare per far fronte alla minaccia terrorismo rientra anche il divieto per le società assicurative nel Regno Unito di erogare polizze che vengano poi utilizzate per il pagamento di riscatti. Si mette l'accento inoltre sulla strategia di prevenzione per contrastare il fenomeno della radicalizzazione, in questo ambito rientra la proposta dei imporre alle università il divieto di ospitare interventi di personaggi le cui idee vengono ritenute estremiste.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso