Siringa 120713184508
SENTENZA 25 Novembre Nov 2014 1112 25 novembre 2014

Bambino autistico per vaccino esavalente, rimborsato con un vitalizio

Condannato il ministero della Salute. Nesso tra la malattia e un farmaco Glaxo.

  • ...

Una siringa per vaccino.

Il Ministero della Salute dovrà versare per tutta la vita un assegno bimestrale a un bimbo affetto da autismo a cui nel 2006 fu iniettato il vaccino esavalente InfanrixHexaSk. Lo stabilisce una sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano. La notizia è stata riportata da La Repubblica.
Si tratta di un vaccino esavalente prodotto dalla multinazionale GlaxoSmithKline.
Secondo la sentenza firmata dal giudice Nicola di Leo sarebbe stata «acclarata la sussistenza del nesso causale tra tale vaccinazione e la malattia», come si legge nel dispositivo.
DOMANDA DI INDENNIZZO RESPINTA. E ancora, citando la perizia del medico legale Alberto Tornatore, nominato dal tribunale: «È probabile che il disturbo autistico del piccolo sia stato concausato sulla base di un polimorfismo che lo ha reso suscettibile alla tossicità di uno o più ingredienti (o inquinanti) dal vaccino InfrarixHexaSk». Prima di rivolgersi al giudice la famiglia del bambino che ha 9 anni e il cui autismo è stato diagnosticato nel 2010 aveva presentato nel 2011 una domanda di indennizzo al Ministero, respinta. Da qui la decisione di intentare la causa.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso