Bravi Ragazzi 141125173322
BLITZ 25 Novembre Nov 2014 1733 25 novembre 2014

Droga, arrestato capo ultrà della Juventus

Traffico dall'Albania all'Italia: 22 persone in manette, tra cui Puntorno, leader dei 'Bravi ragazzi'.

  • ...

I 'Bravi ragazzi' della curva della Juve.

Maxi-inchiesta dei carabinieri sul traffico internazionale di droga dall'Albania all'Italia, che ha portato a 22 arresti e ha fatto emergere nuovi dettagli sugli affari del mondo ultrà della Juventus.
Come si legge su Corriere.it, tra gli indagati ci sono almeno nove tifosi dei 'Bravi ragazzi', uno dei gruppi organizzati bianconeri. Il personaggio centrale sarebbe Andrea Puntorno, già arrestato in passato per fatti di droga e considerato dagli inquirenti uno dei referenti principali del traffico internazionale di droga a Torino e provincia. Nella notte per lui sono scattate le manette anche per detenzione di armi.
DALLO SPACCIO ALLO STADIO. Sempre secondo Corriere.it, Puntorno avrebbe coinvolto criminali sia italiani sia rumeni nello spaccio di stupefacenti (smistando enormi quantitativi di droga dalla marijuana all'eroina) e nella «gestione» della curva, «assoldandoli» allo stadio in varie occasioni, pronti a intervenire in caso di risse.
VENDITA IN NERO DI BIGLIETTI. Nelle carte dell’inchiesta spunta anche l’ombra della vendita in nero dei biglietti delle partite di calcio, forse a prezzi maggiorati. Il gip, infatti, fa cenno a rapporti che Puntorno avrebbe intrattenuto con altri «per lo più finalizzati alla gestione di abbonamenti per l’ingresso allo stadio».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso