Polizia 140503144149
PAURA 27 Novembre Nov 2014 0004 27 novembre 2014

Casertano, sindaco di Casapesenna sequestrato e rapinato

L'uomo e la famiglia minacciati da banditi armati con accento dell'Est Europa.

  • ...

Un'auto della polizia.

Il sindaco di Casapesenna (Caserta) Marcello De Rosa, è stato rapinato nella serata del 26 novembre nella sua abitazione dopo essere stato sequestrato da tre banditi assieme alla sua famiglia per oltre un'ora. Secondo quanto ricostruito finora dalla polizia, tre uomini dall'accento dell'Est Europa, con il viso coperto e armati di pistole e fucile, hanno fatto irruzione nella villa dove De Rosa risiede con la moglie e due bambine.
IN FUGA CON L'AUTO DEL SINDACO. I banditi, stando sempre agli elementi raccolti dagli investigatori della polizia, hanno setacciato la casa, tenendo costantemente sotto la minaccia delle armi il sindaco e i suoi familiari, fin quando non hanno trovato gioielli e altri oggetti preziosi.
A quel punto hanno rubato l'auto di De Rosa e sono fuggiti. L'auto è stata abbandonata a Succivo dove gli investigatori del Commissariato di Aversa (Caserta), guidati da Paolo Iodice, l'hanno ritrovata e posta sotto sequestro.

Correlati

Potresti esserti perso