Grasso 141122182402
PERIFERIE 27 Novembre Nov 2014 1649 27 novembre 2014

Tor Sapienza, Grasso: «Proteste sono richiesta d'aiuto»

Il presidente del Senato: «Grave errore liquidarle solo come razzismo».

  • ...

Pietro Grasso.

Il presidente del Senato Pietro Grasso, intervenendo all'incontro «Periferie. Presentazione del primo rapporto annuale del Gruppo di lavoro G124 del senatore Renzo Piano», ha definito i recenti fatti di Tor Sapienza «una richiesta di aiuto e attenzione»: «quelle proteste, per quanto violente ed esibite, non possiamo liquidarle solo come razzismo, sarebbe un grave errore di valutazione».
«DOMANDE SENZA RISPOSTA». «I disordini di Tor Sapienza ci hanno costretto a porci domande ancora senza risposta», ha proseguito Grasso. «I disagi esplosi in queste settimane, prima che si estendano ad altre periferie di altre città, ci devono portare a riflettere criticamente sulle risposte che il nostro Paese ha dato finora alle crescenti difficoltà di tanta parte della popolazione». Perché «realtà come Tor Sapienza sono state vissute per troppo tempo come marginali, luoghi nei quali l'attenzione pubblica appare con grande enfasi e scompare con altrettanta rapidità. I problemi di quei quartieri però sono gli stessi problemi del Paese, solo elevati all'ennesima potenza. Disoccupazione, precarietà, dispersione scolastica, assenza di servizi. Sono quartieri abitati da persone che hanno conosciuto il benessere negli anni passati, lo hanno sfiorato, ma lo hanno perso nelle pieghe di questa crisi che da economica sta diventando sociale, esistenziale ed etica».

Correlati

Potresti esserti perso