Medico Prepara Siringa 141128182344
SALUTE 29 Novembre Nov 2014 1356 29 novembre 2014

Vaccino anti influenza, l'Ue: «Nessun nesso dimostrato»

L'agenzia del farmaco: «Sospensione cautelativa». Nuove morti sospette.

  • ...

Un medico prepara una siringa monodose con il vaccino contro il virus dell'influenza.

Dalla confortante speranza di evitare l'influenza, alla paura della morte. I dubbi sollevati sul vaccino Fluad hanno generato apprensione, con oltre 10 casi sospetti. A tranquillizzare tutti ci ha provato l'Unione europea: «Non c'è finora nessuna evidenza a suggerire un nesso di causalità tra il vaccino e gli eventi avversi riportati», ha detto l'agenzia del farmaco Ema che ha aperto una indagine. «La sospensione è precauzionale, i test sui lotti sono in corso e vi è un'analisi dettagliata delle relazioni che arrivano dall'Italia», si legge in una nota.
DUE RICOVERI IN TOSCANA. Intanto un'altra morte sospetta di un anziano, dopo essere stato vaccinato con Fluad appartenente ai lotti poi ritirati è stata segnalata dalla Toscana all'Aifa dopo il caso del 90enne pratese. Segnalati anche due casi di ricoveri per febbre alta.
Il decesso, ha spiegato la Regione, sembrerebbe dovuto a morte naturale: è stato segnalato in via precauzionale.
Non è solo il Fluad a destare sospetti. Un uomo di 68 anni è morto nel cuneese dopo la somministrazione dell'Agrippal, un altro vaccino antinfluenzale prodotto dalla Novartis diverso da quello ritirato. Il caso, è stato segnalato per precauzione dal medico di base della vittima a Regione Piemonte e autorità giudiziaria. Indagano i carabinieri del Nas.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso