Coldiretti 140201110400
RECESSIONE 30 Novembre Nov 2014 1300 30 novembre 2014

Campagne in crisi, boom di furti di olive

La Coldiretti lancia l'allarme: le quotazioni dell'olio in crescita creano un business.  

  • ...

Il logo di Coldiretti.

Il raccolto è andato male, l'offerta è ridotta e le quotazioni sono salite vertiginosamente. Si spiega così - è l'allarme lanciato dalla Coldiretti - il boom di furti di olive nelle campagne.
Squadre organizzate compiono vere e proprie spedizioni all'interno dei campi. La zona maggiormente interessata dal fenomeno è il Foggiano. Così a Cerignola una banda di bulgari è stata fermata dalle forze dell'ordine dopo aver messo a segno qualche colpo.
ARRESTI IN PUGLIA. A Bari e Barletta sono invece state arrestate cinque persone, accusate di aver trafugato cinque quintali di olive.
Quello che accade in Puglia accade più o meno intensamente nel resto d'Italia. Episodi simili sono stati registrati nel Trapanese e nel Maceratese.
La Coldiretti è pronta a chiedere «alle prefetture un intervento per il pattugliamento delle strade più sensibili e una più massiccia presenza di forze dell'ordine nelle campagne. Ma si pensa anche all'installazione di videocamere negli uliveti».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso