Papa Francesco 130319005425
INIZIATIVA 1 Dicembre Dic 2014 0935 01 dicembre 2014

Il papa firma la carta delle fedi anti-schiavitù

Dichiarazione comune per l'impegno all'eliminazione entro il 2020 della tratta di esseri umani.

  • ...

Papa Francesco.

Una dichiarazione comune per l'impegno delle fedi all'eliminazione entro il 2020 della schiavitù moderna e della tratta di esseri umani.
È previsto che la firmi papa Francesco il 2 dicembre in Vaticano, insieme con i rappresentanti delle altre religioni mondiali, tra cui l'arcivescovo di Canterbury Justin Welby, oltre a ortodossi, buddisti, indù, ebrei e musulmani.
CRIMINE CONTRO L'UMANITÀ. Nella storica dichiarazione comune, il papa e gli altri leader religiosi sottolineano che la schiavitù moderna, in termini di traffico di esseri umani, il lavoro forzato e la prostituzione, il traffico di organi, e qualsiasi rapporto che non rispetta il principio fondamentale che tutti gli uomini sono uguali e hanno la stessa libertà e dignità, sono un crimine contro l'umanità, e devono essere riconosciuti come tali da tutti e da tutte le nazioni.
IMPEGNO COMUNE. Essi affermano il loro impegno comune a ispirare l'azione spirituale e pratica per tutte le fedi e le persone di buona volontà in tutto il mondo per sradicare la schiavitù moderna.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso