Luigi Magistris 140927140626
SCONTRO 3 Dicembre Dic 2014 1954 03 dicembre 2014

Bagnoli, De Magistis accusa Renzi: «Accordo tradito»

In una lettera il sindaco di Napoli annuncia il recesso dal patto firmato lo scorso agosto.

  • ...

Luigi De Magistris.

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha inviato una lettera al presidente del Consiglio Matteo Renzi. Oggetto della missiva, la questione Bagnoli. Nella lettera, De Magistris ha comunicato al premier la decisione del Comune di «recedere dagli impegni presi con la firma dal protocollo sottoscritto lo scorso 14 agosto». Il motivo De Magistris lo ha spiegato ai cronisti: a suo avviso Renzi «ha tradito la città di Napoli e ha tradito gli accordi scritti», per questo «non si può mantenere più alcun patto».
«PATTO VIOLATO». «È una partita politica altissima che combatteremo con tutti i mezzi giuridici e con tutta la passione politica e democratica che sappiamo mettere in campo», ha commentato il sindaco. Quella inviata al premier è, ha spiegato, una lettera «lunga e motivata», scaturita dalla convinzione che il presidente Renzi «ha tradito la città di Napoli, ha violato quel patto e» - ha aggiunto - «di fronte a chi tradisce accordi scritti e ricopre ruoli istituzionali, non si può mantenere più alcun patto».
DELRIO ANNULLA L'INCONTRO. Di fronte alla lettera di De Magistris, il sottosegretario Graziano Delrio ha dichiarato: «Con molto rammarico, davanti a una disdetta unilaterale di un accordo tra istituzioni, come il protocollo su Bagnoli, siamo stati costretti a annullare l'incontro di questa sera con il sindaco di Napoli Luigi De Magistris».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso