Daniel Rudolf Anrig 141203081444
CHIESA 3 Dicembre Dic 2014 0820 03 dicembre 2014

Guardie svizzere, il papa rimuove il comandante

Via il colonnello Anrig a fine gennaio 2015. Lo scontro per la casa del militare.

  • ...

Cambio al vertice delle Guardie svizzere. Papa Francesco ha deciso di rimuovere il comandante, il colonnello Daniel Rudolf Anrig, che finirà il suo mandato il 31 gennaio 2015, dopo cinque anni di proroga al termine dell'incarico.
Come ha riferito l'Osservatore romano, il papa deve ora procedere alla nomina di un altro comandante delle guardie pontificie.
GUARDIA MENO MILITARE. Secondo quanto si è appreso da fonti vaticane, pur confermando formalmente la stima nei confronti del colonnello Anrig, la decisione del pontefice sarebbe legata alla volontà di Jorge Mario Bergoglio di dare una connotazione meno militare al corpo della Guardia svizzera. Per questo il papa procederà alla nomina di un altro dirigente.
TROPPO LUSSO PER LA CASA. All'agenzia francese I. media, alcune guardie svizzere hanno infatti raccontato che il comandante era troppo severo.
Per altri, invece, Francesco non avrebbe gradito il fatto che Anrig si fosse fatto assegnare un grande e lussuoso appartamento sopra alla caserma della guardia svizzera e non sarebbe casuale che l'annuncio venga fatto durante la visita ad limina dei vescovi svizzeri.
IL POLE IL VICE DI ANRIG. Sempre secondo indiscrezioni non confermate, il futuro comandante potrebbe essere l'attuale vice, Christoph Graf, arrivato 27 anni fa alla guardia svizzera come semplice alabardiere e protagonista di una brillante carriera interna.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso