Vicenza_zona industriale
CRONACA 3 Dicembre Dic 2014 1815 03 dicembre 2014

Vicenza: muore imprenditore, operai 'ereditano' azienda

Il titolare 72enne ha lasciato la sua società nelle mani dei due dirigenti e di 20 lavoratori.

  • ...

La zona industriale di Vicenza.

Il proprietario del'azienda è morto, ma i dipendenti non perdono l'azienda. Anzi, la 'ereditano'.
La storia arriva da Vicenza, dall'azienda Dioma srl, come racconta il Corriere.it.
Della società, fondata da Leonardo Martini, diventeranno soci i dipendenti che ci hanno lavorato per anni.
DECISIONE IN PUNTO DI MORTE. La decisione è stata presa in punto di morte da Martini, deceduto a 72 anni e senza figli.
Si tratta di un’azienda florida che produce stampi in materiale plastico e lavora come terzista per grandi aziende dell’automotive, realizzando cruscotti e altre componenti di automobili, molte delle quali sono vendute in Germania.
Martini ha voluto che il suo addio al mondo avvenisse con una cerimonia completamente laica.
RIUNITI NEL CAPANNONE. Oltre cento fra amici, familiari e dipendenti si sono riuniti nel capannone della ditta, nella zona industriale di Vicenza, dove ognuno ha pronunciato il proprio ricordo.
Per loro Leonardo Martini ha tenuto in serbo un regalo.
La sua decisione, che dovrebbe essere confermata con l’apertura della busta con le volontà testamentarie di fronte al notaio ma che era meditata da anni, è stata quella di lasciare l’azienda nelle mani dei dipendenti.
I due dirigenti e i circa 20 lavoratori storici della ditta diventeranno così soci a tutti gli effetti.

Correlati

Potresti esserti perso