Alfano 141103092709
COMMENTO 4 Dicembre Dic 2014 1938 04 dicembre 2014

Mafia Capitale, Alfano: «Roma non è una città marcia»

Il ministro dell'Interno sull'inchiesta: «Bisogna contrastare la corruzione e punire chi ruba».

  • ...

Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano.

Roma «non è una città marcia, non è una città sporca, è una città sana». Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, intervistato dal Tg5 sull'inchiesta 'Mafia Capitale'. «Se c'è qualcuno che ha rubato va punito quel qualcuno, senza criminalizzare un'intera comunità e una intera città, che è sana e che è forte».
Quanto rivelato dall'inchiesta di Roma, secondo Alfano, «fa emergere uno spaccato davvero drammatico di corruttela e malcostume. Noi dobbiamo continuare a contrastare la corruzione perché rubare è contro il buon senso, contro la morale e contro l'etica pubblica. Non può stare in politica chi ruba. Questa è una valutazione che è la premessa per un'aggressione vera alla corruzione».

Correlati

Potresti esserti perso