Sansiro 141119201152
SGOMBERI 5 Dicembre Dic 2014 1600 05 dicembre 2014

Casa, Milano: via libera a piano risanamento Aler

Primo ok per la controllata che gestisce gli alloggi popolari: sbloccati 66 milioni.

  • ...

Palazzine Aler.

Svolta per l'Aler, l'azienda controllata che gestisce gli alloggi popolari nel Milanese.
Dopo il parere favorevole del Collegio dei sindaci, la giunta regionale lombarda ha deliberato il via libera al piano di risanamento della società.
SBLOCCO 66 MLN. La delibera, è stato spiegato in conferenza stampa dal presidente Roberto Maroni e dall'assessore alla Casa Paola Bulbarelli, sblocca dunque i 66 milioni di euro messi a bilancio già in sede di assestamento a luglio 2014 e conferma gli obiettivi da raggiungere entro il 2017.
PIANO DI VENDITA. Fra questi un piano straordinario di vendita di 6.688 alloggi per un ricavo atteso di 452,9 milioni di euro, la riduzione di costi del personale per 13 milioni di euro, soprattutto attraverso prepensionamenti e la riduzione dei costi di gestione per 5,6 milioni di euro.
RIDURRE MOROSITÀ. Nel piano di risanamento dell'Aler di Milano c'è soprattutto l'impegno a passare dall'attuale 40% al 13% di morosità (oggi in tutto si tratta di 46,5 milioni in canoni non corrisposti e di 28,2 milioni di euro di utenze).
«Distinguiamo morosità colpevole e morosità incolpevole», ha ribadito l'assessore Bulbarelli, «per la prima utilizzeremo una società esterna di riscossione».

Correlati

Potresti esserti perso