Parolin 131014233249
CHIESA 6 Dicembre Dic 2014 1756 06 dicembre 2014

Mafia, Parolin: «Senza legalità, vincono i forti»

Il segretario di Stato vaticano sul malaffare romano: «Così i deboli vengono calpestati»

 

  • ...

Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano.

L'inchiesta Mafia Capitale preoccupa anche il Vaticano. «Come può non preoccupare?», ha dichiarato il segretario di Stato, Pietro Parolin, rispondendo a una domanda sull'inchiesta che ha decapitato la politica romana, «Come si fa a vivere senza legalità?».
SENZA LEGALITÀ DOMINA IL PIÙ FORTE. «Una società che non cura la legalità», ha detto il cardinale, «è una società destinata a lasciare il predominio soltanto al più forte e a calpestare il più debole. E quindi certamente tutto questo provoca molta preoccupazione». «Io direi», ha aggiunto Parolin nel corso di una visita all'ospedale pediatrico Bambino Gesù, «che dovremmo venire qui qualche volta per capire qual è il senso vero della vita e forse ritrovare anche quei valori autentici tra cui c'è anche proprio questo senso profondo della legalità e del rispetto della legge non soltanto come formalismo ma come rispetto sostanziale dei diritti di ciascuno e soprattutto torno a dire dei più deboli e dei più vulnerabili».

Correlati

Potresti esserti perso