Nigel Farage 141207123811
POLEMICA 7 Dicembre Dic 2014 0800 07 dicembre 2014

Nigel Farage contro le mamme che allattano in pubblico

Londra, il leader dell'Ukip: «Si coprano o stiano in un angolo».

  • ...

Allattare al seno davanti ad altre persone è un gesto tra i più naturali ma nell'Inghilterra conservatrice incalzata da destra è diventato un elemento di divisione, con tanto di colorita protesta e contrapposizione a distanza fra il premier David Cameron e il leader dell'Ukip, Nigel Farage.
''CHOC'' IN UNA SALA DA TÈ. L'elemento scatenante è stato un episodio avvenuto tra il primo e il 6 dicembre nella sala da tè di un hotel a cinque stelle del centro di Londra, il Claridge's: secondo quanto riferito da vari media, una mamma di 35 anni si è messa ad allattare la sua bambina di 12 settimane alzando discretamente il golfino; un cameriere è accorso e, millantando un regolamento interno che poi la direzione ha negato di avere, le ha imposto di coprire la piccola con un grande tovagliolo.
LA PROTESTA: ALLATTAMENTO DI MASSA. Due immagini prima e dopo rilanciate dai media ritraggono la donna, Louise Burns, mentre allatta e poi con spalla e poppante coperte dal tovagliolone. Nei resoconti si sottolinea l'indignazione che avrebbe spinto la donna alle lacrime. Per protestare contro l'episodio si è formato un gruppo su Facebook che ha organizzato il 6 dicembre un allattamento al seno 'di massa' (con circa 25 aderenti) davanti all'hotel additato come moralista e bacchettone anche perché viola una legge britannica che proibisce alle imprese di discriminare le donne che allattano.
IMPRENDITORE SIA PADRONE A CASA SUA. Il pruriginoso terreno, elevato per l'occasione a banco di prova della libertà di impresa, è stato sfruttato dall'euroscettico Farage per mettersi in luce dopo la vittoria dell'Ukip nelle elezioni suppletive del mese scorso, che hanno confermato l'affermazione alle europee di aprile. Pur sottolineando che a livello personale vedere allattare non lo disturba, il leader britannico alleato di Beppe Grillo al parlamento europeo ha sostenuto che i locali pubblici dovrebbero poter chiedere alle mamme di farlo in maniera discreta. Come? Dicendo loro di andare al bagno? gli è stato chiesto. «Forse, di sedere in un angolo o in qualsiasi altro modo». Insomma l'imprenditore deve essere padrone a casa sua.
CAMERON STA COL SSN. Cameron, pur leader del partito conservatore che per tre lustri negli Anni 70-80 fu della 'lady di ferro' ultraliberista Margaret Thatcher, ha preso le distanze e si è allineato al rispetto della legge: una portavoce di Downing Street ha riferito che il premier «condivide la posizione del Ssn», il sistema sanitario nazionale, «secondo la quale l'allattamento al seno è completamente naturale ed è del tutto inaccettabile che una donna venga fatta sentire a disagio quando allatta in pubblico».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso