Francesco Furchì 141013173355
PROCESSO 9 Dicembre Dic 2014 1500 09 dicembre 2014

Musy, chiesto l'ergastolo per Furchì

Il pm Furlan: «Sei mesi di isolamento. Collegamenti con la criminalità organizzata».

  • ...

Francesco Furchì, accusato dell'omicidio dell'avvocato torinese Alberto Musy.

Il pm Roberto Furlan ha chiesto l'ergastolo, con sei mesi di isolamento diurno, per Francesco Furchì. È accusato dell'omicidio di Alberto Musy, il consigliere comunale torinese ferito a colpi di pistola in un agguato sotto la propria abitazione, il 21 marzo 2012, e morto dopo 19 mesi di coma.
ACCUSA: OMICIDIO VOLONTARIO. L'accusa nei confronti di Furchì è di omicidio volontario con le aggravanti della premeditazione e dei futili motivi. Nel motivare la richieste dell'isolamento diurno per sei mesi, il pm Furlan ha sostenuto che vi siano «collegamenti con la criminalità organizzata per la provenienza della pistola».
MEMORIA DI 100 PAGINE. Il magistrato ha consegnato alla corte una memoria di oltre 100 pagine in cui illustra quelle che ritiene le prove della colpevolezza dell'imputato. «La mia preghiera», ha detto Furlan, rivolgendosi alla Corte d'Assise, «è di leggerla 10 volte, perché riguarda una serie di vicende molto complicate, fino ad averla metabolizzata».
Secondo Furlan, una volta valutate le prove, «la colpevolezza di Furchì è una cosa banale».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso