101018111300
CRONACA 11 Dicembre Dic 2014 1700 11 dicembre 2014

Cadavere bruciato nell'Oristanese: tre arresti

I fermati sono allevatori della zona: avrebbero ucciso e distrutto il corpo di un ambulante a settembre.

  • ...

Un'auto dei carabinieri.

Possibile Svolta nelle indagini sull'omicidio di Antonio Murranca, l'ambulante 59enne di Pompu (Oristano) il cui corpo carbonizzato fu ritrovato il 26 settembre dentro un furgone bruciato nelle campagne di Marrubiu, nell'Oristanese.
FERMATI TRE ALLEVATORI. Tra persone sono state arrestate dai carabinieri di Oristano.
Gli arrestati sono tre allevatori: Graziano Congiu, operaio di anni 30, Stefano Murru, di 39, e Lorenzo Contu, di 51.
Secondo gli investigatori sarebbero i responsabili dell'omicidio e della distruzione del cadavere di Murranca.
Le indagini erano state avviate a seguito del ritrovamento, il 26 settembre del furgone Citroën Berlingò completamente bruciato, con all'interno i resti di quello che poi si sarebbe scoperto essere il cadavere di Antonio Murranca, scomparso il 24 settembre.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso