Ragusa Bimbo Morto 141205164430
IL CASO 12 Dicembre Dic 2014 1100 12 dicembre 2014

Omicidio Loris, ritrovato il telefono 'segreto' della madre

La donna ha ammesso l'esistenza di un secondo cellulare, prestato da un'amica.

  • ...

Veronica Panarello, la mamma di Andrea Loris Stival.

Nuovi dettagli e possibile svolta sul caso del delitto del piccolo Loris.
AMMESSA ESISTENZA TELEFONO. La madre del bambino, Veronica Panarello, ha ammesso l'esistenza di un telefonino segreto, fatto finora sempre smentito.
Ma ora il cellulare sarebbe stato ritrovato.
Polizia e carabinieri hanno acquisito lo smartphone di un'amica che la donna avrebbe avuto per alcuni giorni in uso e poi restituito.
A rivelare di aver usufruito di quel telefonino è stata la stessa mamma di Loris parlando con gli investigatori.
La pista di un secondo telefono era spuntata per la prima volta attraverso l'intercettazione di una conversazione tra Veronica e la sorella Antonella: «L'ho nascosto bene», aveva detto la madre del bambino ucciso il 29 novembre a Santa Croce Camerina.
ATTESA PER 12 DICEMBRE DECISIONE GIP. Intanto è attesa per il 12 dicembre la decisione del gip Claudio Maggioni sulla convalida del fermo.
La donna alla presenza del sostituto procuratore Marco Rota e del suo legale Francesco Villardita avrebbe ammesso di aver avuto un secondo cellulare.
Ora al vaglio i tabulati delle chiamate fatte anche con questo telefono, in particolare la mattina del delitto. Non si esclude la pista del complice.

Correlati

Potresti esserti perso