Soldi Falsi 140113173749
CRONACA 12 Dicembre Dic 2014 1200 12 dicembre 2014

Palermo, blitz contro falsari cinesi: 12 fermi

Maxi operazione in Sicilia: sequestrate monete per oltre 500 mila euro. Individuata 'zecca' a Shangai.

  • ...

Mazzette di banconote false.

Banda di falsari cinesi smascherata a Palermo.
I carabinieri hanno fermato 12 persone, accusate di associazione a delinquere finalizzata alla falsificazione, introduzione nello Stato e spendita di monete false.
MONETE IMPORTATE DA CINA. L'operazione, realizzata nelle provincie di Palermo, Napoli, Salerno e Cosenza, ha fatto luce su un'associazione criminale che si occupava dell'approvvigionamento e della distribuzione di monete metalliche contraffatte di altissima qualità che venivano importate dalla Repubblica popolare cinese.
Nell'ambito dell'indagine è stato sequestrato, infatti, un container con 306 mila monete, da uno e due euro, per un importo complessivo di 556 mila euro.
ZECCA A SHANGAI. «La buona fattura delle monete consente che gli euro falsi siano accettati dalle macchinette. I tipi di conio si rifanno a monete finlandesi, tedesche e italiane. Una truffa ben congeniata visto che nessuno controlla la bontà delle monete», ha detto Dino Petralia procuratore aggiunto di Palermo.
«L'operazione dovrà proseguire in Cina, per bloccare la 'zecca' clandestina individuata a Shanghai. Adesso spetta al governo cinese darci una mano», ha sottolineato il comandante dei carabinieri.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso