Recep Tayyip Erdogan 140930170139
BUFERA 15 Dicembre Dic 2014 1400 15 dicembre 2014

Turchia, Erdogan: «L'Ue si faccia i fatti suoi»

Il presidente reagisce a critiche contro gli arresti: «Non interferiscano su misure».

  • ...

Recep Tayyip Erdogan, presidente turco.

Bufera continua in Turchia dopo gli arresti di giornalisti voluto dal governo.
Il presidente turco Recep Tayyip Erdoganha esortato l'Unione europea «ad occuparsi dei fatti propri».
in relazione alle critiche da Bruxelles dopo il giro di vite compiuto a Istanbul.
CRITICHE DA MOGHERINI. Il 14 dicembre l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Federica Mogherini, aveva dichiarato che i fermi dei giornalisti «vanno contro i valori europei e gli standard a cui la Turchia aspira a far parte».
In una dichiarazione trasmessa in televisione il presidente turco ha invece replicato con fermezza spiegando che «l'Unione europea non può interferire in misure prese in un quadro legale, contro elementi che minacciano la nostra sicurezza nazionale».
TANTE ACCUSE DI ERDOGAN. Per il presidente turco le sue misure non sono altro che la necessaria risposta alle «sporche operazioni» contro il governo turco.
Gli arresti dei giornalisti (tra i quali il caporedattore del quotidiano Zaman, Ekrem Dumanli, e il direttore della televisione Samanyolu) sono arrivati un anno dopo che Erdogan ha accusato anche poliziotti e magistrati di sostenere l'opposizione ed essere per questo sostanzialmente eversivi.
AL VAGLIO CONSIGLIO MINISTRI UE. Il nuovo giro di vite dà la sensazione che la Turchia non voglia rispettare quelli che il ministro degli esteri Paolo Gentiloni definisce «principi fondamentali e inderogabil» per la Ue, a cominciare dalla «libertà di espressione».
La brusca controreplica di Erdogan è piombata su Bruxelles mentre è in corso il Consiglio dei ministri degli esteri europei.
L'argomento non viene toccato: formalmente sarà il 16 dicembre sul tavolo del Consiglio Affari Generali, che nella sessione di dicembre affronta lo stato dei rapporti con i paesi candidati.
MOGHERINI SORPRESA. Mogherini si è detta «molto sorpresa» per le parole di Erdogan, completamente diverse da quanto emerso nella visita ufficiale compiuta in Turchia.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso