Massimo Romangnoli 141218150406
GIUSTIZIA 18 Dicembre Dic 2014 1504 18 dicembre 2014

Traffico d'armi, arrestato l'ex deputato Massimo Romagnoli

Fermato in Montenegro con due rumeni. Il carico sarebbe stato destinato alle Farc.

  • ...

Massimo Romagnoli.

L'ex deputato di Forza Italia Massimo Romagnoli è stato arrestato a Podgorica, in Montenegro, assieme a due cittadini rumeni, con l'accusa di traffico d'armi a favore delle Forze armare rivoluzionarie colombiane (Farc).
MANDATO DEGLI USA. Come hanno riferito a Bucarest l'agenzia Mediafax e il quotidiano Rumania libera, l'arresto dei tre è avvenuto su mandato di cattura delle autorità statunitensi. Nell'ambito dell'operazione sono state effettuate perquisizioni sia a Podgorica sia a Bucarest.
ARMI PER UCCIDERE MILITARI. In Italia la notizia è stata riportata dal quotidiano Avvenire, che ha citato fonti giudiziarie. Avvenire - ricordando che Romagnoli è stato deputato di Forza Italia, eletto all'estero, dall'aprile 2006 al maggio 2008 - ha sottolineato che, secondo le autorità Usa, le armi oggetto del traffico avrebbero potuto uccidere militari americani. La polizia locale, interpellata dall'Ansa, non ha voluto fare alcun commento.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso