Luogo Della Rapina 141219213654
TRAGEDIA 19 Dicembre Dic 2014 2047 19 dicembre 2014

Asti, tabaccaio ucciso durante una rapina

L'uomo avrebbe reagito all'aggressione di due malviventi: entrambi fuggiti subito dopo.

  • ...

Il luogo della rapina ad Asti.

Un tabaccaio di 37 anni, Manuel Bacco, è morto nel corso di una sparatoria ad Asti, durante la rapina al suo negozio, in corso Alba.
RAPINATORI FUGGITI. L'uomo avrrebbe difeso la moglie reagendo al tentativo di rapina di due malviventi, che dopo aver fatto fuoco sono fuggiti.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Non è ancora chiaro se i rapinatori siano riusciti a mettere le mani sull'incasso della tabaccheria, che stava per chiudere.
AGGRESSIONE E SPARI. Il tabaccaio, che lascia un figlio, stava effettuando le ultime operazioni prima della chiusura serale. Pistola in pugno, i due malviventi hanno fatto irruzione nel negozio. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, che stanno dando loro la caccia, avrebbero tentato di aggredire la moglie del titolare, che ha reagito per difenderla. I colpi di pistola, nel parapiglia, non hanno lasciato scampo al tabaccaio, che si è accasciato a terra in una pozza di sangue, mentre i malviventi si davano alla fuga. La vittima è morta sul colpo, prima che l'ambulanza del 118 potesse prestargli soccorso.
In tutta la provincia sono stati allestiti posti di blocco, mentre gli esperti della scientifica effettuavano i rilievi del caso sul luogo dell'omicidio.
SECONDO CASO IN POCHI GIORNI. Si tratta del secondo tabaccaio ad essere ucciso negli ultimi giorni in Piemonte. Una settimana fa, a Torino, Enrico Rigollet, titolare di un bar tabaccheria, è stato picchiato a morte da uno squilibrato a cui qualche ora prima si era rifiutato di regalare un pacchetto di sigarette.

Correlati

Potresti esserti perso