Turchia 141219135810
SCONTRO 19 Dicembre Dic 2014 1355 19 dicembre 2014

Turchia, mandato d'arresto per l'imam Fethullah Gulen

L'uomo è uno dei nemici del presidente Erdogan. Da tempo vive in esilio negli Usa.

  • ...

Un ritratto del presidente Recep Tayyip Erdogan e del suo 'nemico' Fethullah Gulen.

Le autorità turche hanno emesso un mandato di cattura internazionale contro l'imam Fethullah Gulen, leader di un'influente confraternita islamica divenuto nemico numero uno del presidente Recep Tayyip Erdogan dopo esserne stato alleato e da tempo rifugiatosi negli Usa.
CAPO DEI TERRORISTI. Gulen, che ha 73 anni e la residenza americana dal 1999, è indicato nel provvedimento d'arresto emesso dalla giustizia turca come «dirigente di una organizzazione terroristica»: a riferirlo venerdì 19 dicembre è stata la televisione pubblica Trt.
AZIONI CONTRO ERDOGAN. L'imam è stato accusato negli ultimi anni da Erdogan di tramare nell'ombra per rovesciate l'attuale potere.
Intanto una corte di Istanbul ha deciso il rilascio di otto persone, tra cui il direttore di un giornale turco d'opposizione vicino a Gulen, mentre ha incriminato il patron di una tivù di analogo orientamento.
ARRESTI PER QUATTRO. I giudici hanno, infatti, ordinato l'arresto di quattro persone con l'accusa di terrorismo, tra loro anche il presidente del Samanyolu Media Group, Hidayet Karaca.
Gli ordini di cattura sono scattati nell'ambito dell'inchiesta sul cosiddetto «Stato parallelo», sui collegamenti tra ambienti dei media e altre istituzioni e l'imam Gulen.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso