Schumacher 140909154152
dramma 21 Dicembre Dic 2014 1349 21 dicembre 2014

Schumacher, un anno fa il grave incidente. Todt: «Penso sempre a lui».

Da Briatore a Zoff, decine di messaggi di affetto e auguri per il campione tedesco. 

  • ...

Michael Schumacher.

Un Natale al buio, con la speranza che le luci delle feste e il calore della sua famiglia lo aiutino ad uscire dal tunnel in cui è finito dopo l'incidente sugli sci di quel terribile 29 dicembre a Meribel, in Francia. Dal dramma sono passati dodici lunghissimi mesi, e Michael Schumacher da vero campione non ha mai smesso di lottare.
COMPIRÀ 45 ANNI IL 3 GENNAIO. Il campione tedesco, che il prossimo 3 gennaio compierà 45 anni, è rimasto aggrappato alla vita fin da quel giorno con la forza e il coraggio che lo contraddistinguevano in pista e a cui la famiglia, gli amici, i suoi fan e tutti gli appassionati di motori si affidano per rivederlo presto vincitore nella sua corsa più difficile. Un Natale che Schumi passerà vicino ai suoi famigliari e agli amici più cari come Jean Todt, ieri artefice dei grandi trionfi della casa di Maranello e oggi presidente della Fia, che vanno a trovarlo quasi ogni settimana. Nella 'reggia' dell'ex pilota tedesco a Gland, vicino a Ginevra, dove il pilota sta trascorrendo la sua lentissima ripresa.

L'affetto di Jean Todt: «Penso sempre a lui»

Monza: Micheal Schumacher, Jean Todt e Luca Cordero di Montezemolo (29 ottobre 2006).

In questi giorni sono tantissimi i messaggi di auguri e di affetto per il campione tedesco, a cominciare da Jean Todt, che si è rivolto a Schumi con affetto e speranza: «È giovane, ha tutto il tempo per recuperare», ha detto l'ex ferrarista.Che augurio il presidente della federazione automobilistica internazionale vuole fare per Natale al suo amico Schumacher? «Non aspetto certo Natale per fare gli auguri a Michael», ha affermato l'ex ferrarista, «Ogni giorno io penso a lui e alla sua famiglia. Con grande speranza».
Auguri a cui si aggiungono quelli di Flavio Briatore, suo 'padre' sportivo ai primi tempi in Benetton dove il campione tedesco vinse i suoi primi due titoli mondiali di F1: «Caro Michael, ti auguro un sereno Natale con la tua famiglia. Forza!!! Ti siamo vicini e ti aspettiamo», ha scritto il manager italiano in vista delle festività natalizie.
ZOFF: «È LA SUA CORSA PIÙ DURA». Un pensiero per l'ex re del Circus arriva anche dal mondo del calcio con le parole di Dino Zoff, mostro sacro dello sport italiano: «Voglio fare gli auguri a lui e alla sua famiglia sperando che torni al meglio possibile. Di Schumacher mi colpiva in particolare la costanza e la perseveranza. Era uno che quando poteva vincere vinceva solo come i grandissimi campioni sanno fare. Ora deve vincere la sua corsa più dura».

Correlati

Potresti esserti perso