Vittime 141221160553
POLEMICA 21 Dicembre Dic 2014 1606 21 dicembre 2014

Stabilità, nessuna misura per le 'Vittime del dovere'

Niente fondi per i familiari di forze dell'ordine e forze armate.

  • ...

Il logo dell'associazione Vittime del dovere.

L'Associazione delle vittime del dovere ha segnalato «l'ennesimo oltraggio perpetrato ai danni delle famiglie di quanti hanno offerto la propria vita per la nostra nazione».
Lo ha scritto la presidente dell'Associazione, Emanuela Piantadosi, la quale lamenta che con la legge di stabilità 2015 il Governo ha perso l'occasione per dare quelle tutele che servono a garantire un minimo di serenità a queste famiglie.
«Sembra paradossale», ha scritto Piantadosi, «ma proprio quello Stato che essi hanno difeso e per il quale hanno lottato, ancora una volta gira le spalle a orfani, vedove, feriti e genitori di appartenenti alle forze dell'ordine, forze armate e magistratura colpiti dalla criminalità. Ed è ancora più triste», ha aggiunto, «che tutto questo accada proprio durante le feste di Natale, quando il dolore della perdita dei propri cari si acuisce».
«UMILIATI DALL'INSENSIBILITÀ ISTITUZIONALE». In particolare, l'Associazione denuncia il fatto che pur essendo stato approvato dal Senato un ordine del giorno che impegnava il Governo a portare avanti una serie di misure in favore dei familiari delle vittime del dovere (fondo per le borse di studio per orfani e figli di invalidi, adeguamento dell'assegno vitalizio, collocamento obbligatorio ecc.) di tutto questo nel testo definitivo della legge di Stabilità non è stato previsto nulla.
«Vittime e familiari ieri colpiti dalla violenza criminale», ha concluso Piantadosi, «oggi umiliati dall'insensibilità istituzionale, faranno sentire il loro grido di dolore e rivendicazione dei loro diritti in tutte le sedi più opportune e con le modalità più pervicaci».

Correlati

Potresti esserti perso