Medico Ebola Emergency 150102135655
VIRUS 2 Gennaio Gen 2015 1320 02 gennaio 2015

Ebola, è stato dimesso il medico di Emergency

L'annuncio dell'equipe dello Spallanzani di Roma: «Fabrizio Pulvirenti è completamente guarito». E lui annuncia: «Ritornerò in Sierra Leone».

  • ...

Fabrizo Pulvirenti, il medico di Emergency colpito da ebola e dimesso dallo Spallanzani, durante la conferenza stampa.

Finalmente ci sono buone notizie per Fabrizio Pulvirenti, il medico italiano di Emergency colpito dal virus Ebola in Sierra Leone, che è stato dimesso il 2 gennaio dall'istituto Spallanzani di Roma.
Lo hanno annunciato i sanitari dell'ospedale durante una conferenza stampa convocata all'istituto. Il medico, ricoverato dal 25 novembre, secondo gli specialisti è «completamente guarito».
ACCOLTO DA UN APPLAUSO. Pulvirenti è stato accolto in conferenza stampa da un applauso. Presenti anche il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e la presidente di Emergency, Cecilia Strada, oltre al direttore scientifico dello Spallanzani, Giuseppe Ippolito.
«TORNERÒ IN SIERRA LEONE». Fabrizio ha ringraziato i colleghi dello Spallanzani, con i quali, dice, «si è creato un rapporto amichevole e di affetto. Ciò che è stato fatto per me è stato davvero grande». E fa già progetti: «Oggi tornerò in Sicilia, ma presto andrò nuovamente in Sierra Leone. Devo prima riprendermi e poi valuterò di tornare in Africa anche se per un periodo limitato. Voglio completare il lavoro iniziato», ha detto Pulvirenti. Che ha ripercorso la sua vicenda: «È impossibile ricostruire il momento in cui mi sono contagiato, perché ogni istante è buono quando si trattano pazienti ad alto rischio, ma sono certo di aver rispettato tutte le procedure di sicurezza previste».
CINQUE GIORNI IN TERAPIA INTENSIVA. Poi l'arrivo a Roma con un volo dell'Aeronautica militare, il ricovero in alto isolamento, e il peggioramento che la sera del 4 dicembre ha reso necessario il trasferimento per cinque giorni in terapia intensiva per insufficienza respiratoria. «I primi giorni» - ha raccontato il medico - «per mantenere la mente impegnata analizzavo ogni sintomo scientificamente, poi la luce della coscienza si è spenta ed ho un buco di due settimane delle quali non ricordo nulla».
LORENZIN: «BELLISSIMA NOTIZIA». Entusiasta Lorenzin: «Oggi è una giornata di grande felicità per me e per tutti gli italiani. L'Italia comincia bene l'anno con un bella notizia e con la dimostrazione di ciò che siamo capaci di fare», ha dichiarato il ministro della Salute.
«Emergency riceverà la medaglia d'oro per alto valore della sanità italiana e al medico sarà conferita un'onorificenza per il suo valore e coraggio», ha annunciato Lorenzin.
Anche il premier Matteo Renzi ha commentato, con un tweet, la notizia della guarigione di Pulvirenti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso