Pilota Giordano 141224125216
TERRORISMO 2 Gennaio Gen 2015 1616 02 gennaio 2015

Isis, «ucciso il pilota giordano rapito»

L'uomo era stato catturato dai jihadisti. Fallito blitz Usa per liberarlo.

  • ...

Il pilota catturato dai miliziani dell'Isis in una foto postata su Twitter.

«È stato ucciso Muadh Kassasbe», il pilota giordano catturato nei giorni scorsi dai miliziani dello Stato islamico (Isis) a nord della Siria. Lo riferisce la tivù satellitare siro-iraniana al Mayadin, citando fonti locali. L'informazione non è al momento verificabile in maniera indipendente.
In precedenza l'Isis aveva lanciato un 'sondaggio' in Rete per decidere come uccidere l'ostaggio.
BLITZ FALLITO. Secondo fonti locali, il tragico epilogo è arrivato dopo un blitz fallito. Diversi velivoli della Coalizione internazionale anti-Isis sono stati impiegati la notte fra l'1 e 2 gennaio nel tentativo di liberare il pilota giordano. Gli aerei sono stati però investiti dal fuoco della contraerea jihadista e sono stati costretti ad abbandonare la missione.
AEREO PRECIPITATO. Da giorni si temeva per la sorte di Kassasbe, lanciatosi col paracadute il 24 dicembre scorso sull'Eufrate, a nord-ovest di Raqqa, la principale città del Paese in mano ai jihadisti. Il suo F16 era precipitato: secondo l'Isis perché colpito da un missile a raggi infrarossi, secondo Amman e Washington per un guasto tecnico. I media dello Stato islamico avevano prontamente dato la notizia della cattura del primo pilota della Coalizione, che dal 23 settembre scorso bombarda ogni giorno postazioni dell'Isis nel nord e nell'est della Siria. Il volto spaventato di Kassasbe era apparso mentre il pilota veniva trascinato fuori, seminudo, dalle acque del fiume. Pochi giorni fa il pilota era riapparso in una foto, non databile ma successiva alla sua cattura, pubblicata su Dabiq, la rivista in arabo e in inglese dello Stato islamico.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso