Carabinieri 130622163738
CRONACA 2 Gennaio Gen 2015 1530 02 gennaio 2015

Madre e figlio trovati morti in casa nel Barese

I decessi forse a causa di esalazioni di gas. Disposta l'autopsia sui cadaveri.

  • ...

Un'auto dei carabinieri.

Due persone, Angela Sciascia, di 82 anni e Giuseppe Tricarico di 55 anni, madre e figlio, sono morti il primo gennaio a Minervino Murge (in provincia di Barletta-Andria-Trani) forse a causa di esalazioni di gas nonostante la stufa che riscaldava l'appartamento sembra funzionasse regolarmente. La notizia è pubblicata su alcuni quotidiani locali.
Madre e figlio, a quanto si è appreso, vivevano in una zona del centro di Minervino, in corso Matteotti 152. È stata una partente a dare l'allarme non riuscendo a mettere in contatto con entrambi.
DISPOSTA L'AUTOPSIA SUI CADAVERI. Su posto sono giunti i carabinieri e i vigili del fuoco, che hanno dovuto forzare la porta d'ingresso per entrare nell'abitazione: l'uomo è stato trovato in camera da letto e la donna sul pavimento della cucina. Sul posto è giunto il sostituto procuratore di Trani, Marcello Catalano, che ha disposto l'autopsia sui corpi della coppia che non presenterebbero segni di aggressione.
È al lavoro sul luogo del ritrovamento dei cadaveri anche la squadra investigazioni speciali dei Carabinieri.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso