Ambulanza 140915160905
DRAMMA 2 Gennaio Gen 2015 2204 02 gennaio 2015

Malore dopo il party, muore un 17enne

Il corpo del giovane trovato dalla colf. In coma il festeggiato. Giallo sulle cause.

  • ...

Un'ambulanza.

Un 17enne morto e un 18enne in coma: è il bilancio della tragedia che si è consumata tra il primo e il 2 gennaio a Vimercate, in Brianza, dopo una festa di compleanno.
Il party si è tenuto nella serata di Capodanno: cinque amici si sono riuniti in un appartamento, a quanto pare non troppo utilizzato, di proprietà dei genitori del ragazzo che compiva 18 anni.
IN TRE SONO ANDATI VIA. Tre amici, al termine del party, hanno deciso di andare via. Il festeggiato e il suo amico 17enne, Michael Minunno, originario di Concorezzo (Monza Brianza), hanno deciso invece di restare a dormire in quella casa.
Nella mattinata del 2 gennaio, i genitori del neomaggiorenne hanno tentato di mettersi in contatto con il figlio, ma il suo cellulare squillava a vuoto. Intorno alle 10.30 è arrivata nell'appartamento la signora delle pulizie, che ha trovato i due ragazzi, uno senza vita e l'altro incosciente, sul divano letto, lì dove probabilmente si erano addormentati.
La colf ha chiamato i soccorsi, ma gli operatori del 118 che sono giunti sul posto poco dopo, in via Ponti, non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Michael Minunno.
IL FESTEGGIATO IN RIANIMAZIONE. L'amico 18enne è stato invece trasportato, già in coma, all'ospedale 'San Gerardo' di Monza, dove è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione.
Secondo le prime indagini dei carabinieri di Vimercate e del Nucleo investigativo del gruppo di Monza, la tragedia potrebbe essere stata causata o da esalazioni di monossido di carbonio o dall'assunzione di un cocktail di alcol e sostanze stupefacenti. Tuttavia, dopo i primi accertamenti, non sarebbero emerse tracce di droga nell'appartamento, né stufe difettose. Non si esclude, però, che a sprigionare il monossido di carbonio possa essere stata una caldaia guasta. Tanti, invece, gli alcolici trovati in casa dai militari.
TEST TOSSICOLOGICI E AUTOPSIA. La causa del malore che ha colpito i due ragazzi deve comunque essere stabilita dagli esiti dei test tossicologici a cui è previsto che sia sottoposto il ragazzo in coma e dall'autopsia sul corpo del minorenne che ha perso la vita. Secondo prime indiscrezioni, il medico legale non avrebbe escluso un caso di intossicazione. L'appartamento è stato posto sotto sequestro per condurre ulteriori accertamenti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso