PAURA 9 Gennaio Gen 2015 1337 09 gennaio 2015

Parigi, sparatoria davanti a un negozio di alimentari

I killer di Charlie Hebdo uccisi in un blitz. Assieme all'omicida di Montrouge, che aveva fatto irruzione in un negozio kosher. Sequestrando 5 persone. Ft.

  • ...

Parigi si è svegliata dall'incubo vissuto nella giornata del 9 gennaio. Nelle stesse ore in cui i due fratelli Kouachi si sono asserragliati in un'azienda tenendo in ostaggio una persona prima di essere uccisi, in città l'uomo che il giorno prima aveva fatto fuoco uccidendo una poliziotta a Montrouge ha dato vita a una nuova sparatoria attorno alle 13, davanti a un supermercato kosher frequentato da ebrei, prendendo in ostaggio sei persone.
L'irruzione delle forze dell'ordine nel market è avvenuta simultaneamente a quella effettuata nella tipografia, causando la morte dell'uomo, il 32enne di origine africana Amedy Coulibaly, che conosceva i killer di Charlie Hebdo e aveva sequestrato sei persone: tra loro anche delle donne e un bebè di sei mesi.
TESTE DI CUOIO IN AZIONE. «Lasciate andare i due fratelli Kouachi o uccido gli ostaggi», aveva detto l'attentatore agli agenti schierati fuori dal negozio, confermando così il legame tra i due episodi.

HA PRECEDENTI PENALI. L'aggressore, che aveva pesantissimi precedenti penali per traffico di stupefacenti e atti di violenza, si era fatto riconoscere dalla polizia sul posto come l'assassino della poliziotta del giorno precedente: «Sapete chi sono! sapete chi sono!», ha gridato per due volte ai poliziotti.
ERA USCITO DA POCO DI PRIGIONE. Coulibaly era uscito di prigione a novembre scorso. Era stato arrestato e condannato nel 2010, per aver fatto parte di un gruppo che aveva elaborato un piano per tentare di far evadere Smait Ali Belkacem, l'autore dell'attentato del 1995 alla stazione Ref di Saint-Michel a Parigi. Nella stessa inchiesta, hanno riferito i media francesi, era stato interrogato anche Cherif Kouachi, uno dei due assalitori di Charlie Hebdo, che era però stato scagionato.
RICERCATA ANCHE UNA RAGAZZA. C'è ancora una ragazza, la 26enne Hayat Boumeddiene, tra i ricercati per la sparatoria a Montrouge. La prefettura di Parigi ha emesso un 'avviso di ricerca' nei suoi confronti. Secondo Bfm Tv sarebbe la fidanzata di Coulibaly.


Washington Post.

  • Parigi: il sequestro è avvenuto in zona Porte de Vincennes.


PREFETTO CHIUDE NEGOZI QUARTIERE EBRAICO. La prefettura di Parigi, in presenza della grave situazione, aveva ordinato per precauzione la chiusura di tutti i negozi della rue des Rosiers, il cuore dell'antico quartiere ebraico di Parigi, il Marais.


Articoli Correlati

Potresti esserti perso