Soccorso Alpino 140102225443
DRAMMA 11 Gennaio Gen 2015 1755 11 gennaio 2015

Valanga sul Piz Boè, morto uno scialpinista

Due persone travolte dalla neve. Uno trasportato in ospedale in gravi condizioni.

  • ...

Un elicottero del soccorso alpino.

È stato recuperato ormai morto uno scialpinista, travolto da una valanga sul versante altoatesino del Piz Boè. Un suo compagno è stato salvato e trasportato in elicottero all'ospedale. Altri due scialpinisti sono riusciti schivare la valanga.
L'intervento dell'elisoccorso Aiut alpin Dolomites è stato estremamente difficile a causa del forte vento che soffia in quota con raffiche di 100 chilometri orari.
A 3.000 METRI DI QUOTA. Gli scialpinisti interessati sono tutti giovani della val Badia. Il gruppetto è stato investito dalla slavina di grosse dimensioni nella zona del Lago Gelato, a circa 3.000 metri di quota. Uno di loro è stato solo sfiorato dalla valanga e ha subito dato l'allarme, per poi liberare un compagno che era stato solo parzialmente sepolto dalla neve.
L'elicottero ha portato in quota due squadre del soccorso alpino di Corvara che hanno tempestivamente recuperato un altro scialpinista, trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Brunico. Per il quarto giovane purtroppo non c'era più nulla da fare. I quattro erano esperti e ben equipaggiati.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso