Marijuana Cannabis 140503101821
CRONACA 14 Gennaio Gen 2015 0941 14 gennaio 2015

Bergamo, coltivano marijuana: coniugi arrestati

Nel bergamasco sequestrate 205 piante. La coppia si difende: «Ci ispiriamo al film L'erba di Grace».

  • ...

Una foglia di marijuana.

Un ex autotrasportatore e una cartomante, marito e moglie, producevano marijuana in un capannone e sono stati arrestati dalla polizia. È accaduto nel Bergamasco, dove agenti della Squadra mobile di Bergamo, a Curno, hanno arrestato due coniugi italiani pregiudicati, l'uomo di 75 anni e la donna di 48.
SERRA IN UN CAPANNONE. I due hanno dichiarato di essersi ispirati al film L'erba di Grace. In particolare, all'interno del capannone, da loro preso in affitto, la coppia aveva allestito una grow-room, appositamente isolata ad umidità controllata con illuminazione intensiva, per la coltivazione di 205 piante di cannabis alte circa 1,5 metri, nonché un essiccatoio perfettamente equipaggiato e funzionante.
TROVATI 5,5 CHILI DI MARIJUANA. Durante una perquisizione sono stati trovati 200 grammi di infiorescenze di cannabis già essiccate, e nella loro abitazione a Bergamo, altri 5,5 chilogrammi circa di marijuana; un'incubatrice con lampade al neon che illuminavano e riscaldavano ulteriori 486 piantine di cannabis, appena germogliate e pronte per il trapianto in vaso.

Correlati

Potresti esserti perso