Acido Martina Levato 150108140036
CRONACA 15 Gennaio Gen 2015 1630 15 gennaio 2015

Aggredirono con acido, coppia indagata per altri casi

Il duo Levato-Boettcher sotto inchiesta per nuovi episodi: perquizioni in casa dei due giovani.

  • ...

La studentessa bocconiana Martina Levato viene portata nell'aula delle direttissime del palazzo di Giustizia di Milano.

Martina Levato e Alexander Boettcher, in carcere per aver aggredito con l'acido Pietro Barbini, sono indagati per tentate lesioni ai danni di un giovane, che ha sporto denuncia, e «di altre persone in corso di identificazione».
Il pm di Milano Marcello Musso ha disposto perquisizioni a casa dei due per trovare riscontri.
CONTESTATE RAPINE. Alla coppia sono stati contestati anche i reati di rapina, ricettazione e altro, commessi, come si evince dal decreto di perquisizione, tra il 15 e il 25 novembre del 2014.
La nuova vittima G.C., ha denunciato che Martina avrebbe cercato di gettargli addosso del liquido corrosivo, senza però riuscire a colpirlo.
L'episodio quindi sarebbe avvenuto «con modalità di svolgimento e circostanze analoghe a quelle verificate nel corso di altri episodi già evidenziati dalle indagini».
SI CERCANO INDUMENTI. Per questo la squadra mobile, coordinata dal pm Musso e dal procuratore aggiunto Alberto Nobile, ha effettuato le perquisizioni alla ricerca di indumenti, oggetti «atti ad offendere» e corrispondenti non solo a quelli indicati da G.C. ma anche da «altre persone che sarebbero state vittime di aggressioni svolte con modalità analoghe».
Oltre alle case, a Milano e a Bollate, dove vivono i due arrestati, sono state perquisite anche le loro auto.

Correlati

Potresti esserti perso