Charlie 150113003023
EDITORIA 15 Gennaio Gen 2015 0740 15 gennaio 2015

Charlie Hebdo in vendita a Hong Kong

La scelta fa irritare la comunità musulmana. Numero esaurito in Francia.

  • ...

La copertina di Charlie Hebdo del 14 gennaio.

La Charlie Hebdo mania arriva anche a Hong Kong.
Il nuovo numero del settimanale francese è destinato a essere venduto anche nell'ex colonia britannica. La stampa locale ha riferito che la libreria Parentheses, situata nel centro della metropoli, ha ricevuto centinaia di ordinazioni, soprattutto da parte di esponenti della locale comunità francese, che conta circa 17 mila persone.
SCONTRO COI MUSULMANI. «Di solito non vendiamo Charlie Hebdo; anni fa la rivista aveva dei lettori ma le difficoltà di distribuzione si sono rivelate troppo forti», ha detto la proprietaria della libreria, la svizzera Madeline Progin, aggiungendo di non temere violenze da parte della comunità musulmana di Hong Kong.
RECORD DI TIRATURE. Uno dei leader della comunità, Qamar Minhas, ha affermato che «i musulmani saranno danneggiati» dalla vendita nella metropoli di Charlie Hebdo ma che la loro reazione sarà basata «sugli insegnamenti del profeta... tolleranza, pazienza e misericordia».
Per il nuovo numero del settimanale si prevede una tiratura di almeno 5 milioni di copie. Prima dell'attacco, nel quale sono state uccise 12 persone tra cui il direttore e alcuni vignettisti, Charlie Hebdo vendeva tra le 50 e le 60 mila copie.

Correlati

Potresti esserti perso