Univeristà Milano 130904172656
PROVVEDIMENTO 16 Gennaio Gen 2015 1445 16 gennaio 2015

Milano, università Statale chiusa: timori per assemblea No Expo

Aule off limits fino al 19 gennaio per evitare l'occupazione dell'ateneo.

  • ...

L'Università Statale di Milano.

L'università statale di Milano ha chiuso i battenti, dal 16 gennaio fino a lunedì 19, per timori relativi a possibili disordini, a causa dell'assemblea dei No Expo, convocata per il 17 gennaio nell'ateneo milanese.
Lo ha comunicato l'università e lo ha confermato la questura, che sul posto ha un nutrito spiegamento di agenti in tenuta antisommossa.
VENTI RAGAZZI DA CENTRI SOCIALI. Finora però nessuna tensione: alcuni militanti di un centro sociale hanno affisso uno striscione sull'ingresso e poi si sono allontanati.
I giovani dei centri sociali, secondo quanto riferito dalla questura, una ventina, sono giunti davanti al portone chiuso dell'ateneo, in via Festa del Perdono, e hanno affisso sulle impalcature di una porzione di un muro di ingresso in ristrutturazione uno striscione di circa 3 metri che riportava la frase: 'Tutti paladini dell'informazione eppure chiudono l'ateneo per impedire un'assemblea'.
COMUNICATO UFFICIALE. La Statale, in una nota, ha precisato che «la sede di via Festa del Perdono rimarrà chiusa nelle giornate di oggi, venerdì 16 gennaio, sabato 17 gennaio e domenica 18 gennaio. La decisione, condivisa con il comitato provinciale per l'Ordine e la sicurezza pubblica di Milano, si è resa necessaria a tutela della sicurezza di studenti, personale e docenti, a fronte della manifestazione nazionale autoproclamata da alcuni centri sociali e dall'area antagonista».
Nella giornata del 16 gennaio era previsto un incontro culturale con una rappresentazione pubblica in vista dell'assemblea del giorno successivo.

Correlati

Potresti esserti perso