Procura Torino 150120162111
CRONACA 20 Gennaio Gen 2015 1608 20 gennaio 2015

Torino, «siete troppo grasse» alle figlie: padre rischia 10 mesi

Il pm chiede una condanna per maltrattamenti a due ragazze adolescenti costrette a stare a dieta dal genitore.

  • ...

La procura di Torino.

Avrebbe costretto le figlie adolescenti a praticare sci a livello agonistico e a seguire un'alimentazione a base di prodotti macrobiotici insultandole ripetutamente perché «troppo grasse» e provocando loro uno stato di turbamento psicologico. Per questa ragione il pm Barbara Badellino ha chiesto la condanna a dieci mesi per un facoltoso signore torinese accusato di maltrattamenti in famiglia.
«PREOCCUPATO PER LA LORO SALUTE». Il caso è nato da un esposto presentato in procura nel 2011 dall'ex moglie dell'uomo, preoccupata perché le figlie non volevano più andare a trovare il papà. Mentre l'uomo si è giustificato spiegando che si sarebbe trattato soltanto di normale preoccupazione per lo stato di salute delle due ragazze, una delle quali oggi è maggiorenne.
ALLARMATO DA FOTO SU FACEBOOK. Il genitore, in particolare, ha raccontato di essersi allarmato dopo avere visto su Facebook alcune foto delle figlie, vistosamente più in carne rispetto al passato, che le ritraevano in una discoteca. La sentenza verrà pronunciata la prossima settimana.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso