Israele 141118065259
MEDIO ORIENTE 21 Gennaio Gen 2015 1744 21 gennaio 2015

Israele, tivù: timore di infiltrazioni al confine con il Libano

Figure sospette scorte nell'alta Galilea. Abitanti dei villaggi chiusi nelle case e perlustrazioni in corso.

  • ...

Soldati israeliani.

Ci sarebbe il timore di «un'infiltrazione» nel nord di Israele al ridosso del confine con il Libano. Lo ha riferito la tivù Canale 10.
Secondo le prime informazioni, alcune figure sospette sono state scorte a ridosso dei reticolati di confine nelle vicinanze di Kiryat Shmona (alta Galilea).
ABITANTI CHIUSI NELLE CASE. Gli abitanti di alcuni villaggi (Malkya, Avivim, Dovev, Manara) hanno avuto ordine di chiudersi in casa e di spegnere le luci mentre reparti dell'esercito israeliano sono impegnati in estese perlustrazioni alla ricerca di possibili infiltrati.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso