John Kerry 140616153725
TERRORISMO 22 Gennaio Gen 2015 1916 22 gennaio 2015

Isis, Kerry: «Eliminata la metà dei suoi leader»

Il segretario di Stato Usa al vertice di Londra. «Riconquistati in Iraq 700 chilometri quadrati di territorio».

  • ...

Segretario di Stato americano John Kerry.

La leadership dell'Isis sarebbe stata «dimezzata». Secondo il segretario di Stato Usa John Kerry, infatti, «l'Iraq e i suoi partner internazionali hanno eliminato migliaia di combattenti» dello Stato islamico, «e il 50% dei suoi capi».
La dichiarazione è arrivata al termine del vertice internazionale di Londra contro il terrorismo.
Il segretario di Stato ha anche parlato degli altri risultati raggiunti dalla coalizione: le truppe irachene, sostenute da 2 mila raid aerei, hanno ripreso all'Isis circa 700 chilometri quadrati di territorio. Kerry ha inoltre sottolineato che per potenziare l'esercito di Baghdad si punta a creare 12 nuove brigate.
PENTAGONO: «UCCISI PIÙ DI 6 MILA MILITANTI». Inoltre, secondo le stime del Pentagono, dall'inizio dei raid aerei della coalizione sarebbero stati uccisi più di 6 mila militanti dell'Isis in Iraq e Siria. Lo ha detto in un'intervista ad Al Arabiya l'ambasciatore americano in Iraq, Stuart Jones. «Sono stati anche distrutti oltre un migliaio di mezzi dei combattenti jihadisti, solo in Iraq».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati