Lorenzin 141201110924
NOVITÀ 27 Gennaio Gen 2015 1635 27 gennaio 2015

Sanità, per Livelli essenziali di assistenza pronti 470 milioni in più

Pronti i nuovi Lea: piano del ministero da 470 milioni. Entrano la fecondazione eterologa e l'epidurale.

  • ...

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Sono pronti i nuovi Lea (i Livelli essenziali di assistenza) che ai primi di febbraio saranno esaminati dagli assessori regionali in un incontro con il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Per le nuove prestazioni è previsto un aumento delle disponibilità pari a 470 milioni di euro in più.
EPIDURALE ED ETEROLOGA. Nel piano del ministero entrano nei Lea l'analgesia epidurale per il parto senza dolore, la procreazione medicalmente assistita (Pma) omologa ed eterologa e lo screening neonatale. Così come le vaccinazioni gratuite per varicella, pneumococco, meningococco e Hpv. Comprese pure prestazioni innovative diagnostiche e di attività clinica.
RIDURRE I PARTI CESAREI. Obiettivo è anche quello di avere una maggiore appropriatezza delle prestazioni sanitarie e cliniche. Per questo motivo, sono previste misure finalizzate a ridurre il ricorso al parto cesareo e criteri di appropriatezza per il ricorso a day hospital, day surgery, ricoveri di lungodegenza e riabilitazione. È inoltre prevista una riduzione dei ricoveri diurni in ospedale a fronte del potenziamento dell'assistenza specialistica ambulatoriale.
L'aggiornamento dei Lea ha richiesto una cifra pari a meno di 500 milioni. Una somma che viene dunque totalmente ricompresa nell'aumento di due miliardi del Fondo sanitario nazionale previsto per quest'anno e pari a 111 miliardi di euro
NODO DELLE PRESTAZIONI. Il ministro ha convocato le Regioni dopo avere messo a punto la proposta che verrà esaminata quindi al ministero della Salute prima del passaggio nella Conferenza Stato Regioni.
Il nodo della sostenibilità per le Regioni del nuovo elenco di prestazioni è da mesi al centro del confronto fra governo e Regioni.
Questione che avrebbe trovato quindi una soluzione, secondo quanto si apprende, nella individuazione di questi nuovi fondi.

Correlati

Potresti esserti perso