Pakistan 141118080638
TERRORISMO 30 Gennaio Gen 2015 1143 30 gennaio 2015

Pakistan, attentato nel Sindh: morti e feriti

Un'autobomba è esplosa durante la preghiera del venerdì. Rivendicazione di gruppo sunnita.

  • ...

Un'ambulanza in Pakistan.

Un potente ordigno è esploso a Shikarpur, città pachistana nella provincia meridionale di Sindh, nel luogo dove si trova la Imam Bargah Maula Karballa provocando 45 morti e 59 feriti.
La bomba è esplosa quando era in corso la preghiera del venerdì nella Imam Bargah Maula Karballa (luogo di preghiera degli sciiti). Lo hanno reso noto fonti ospedaliere. Il tetto è crollato sui fedeli a causa dello scoppio.
L'attacco è stato rivendicato da un portavoce del gruppo sunnita Jandullah che ha detto che «gli sciiti sono i nsotri nemici».
CONDANNA DI SHARIF. Nelle stesse ore dell'attentato il premier pachistano Nawaz Sharif era in visita a Karachi, capoluogo della provincia di Sindh, per seguire da vicino l'esecuzione del Piano di azione nazionale mirante a combattere il terrorismo dal Paese. Lo stesso Sharif e le massime autorità pachistane hanno condannato l'attentato, l'ennesimo compiuto presumibilmente da movimenti radicali sunniti contro la comunità sciita che vive in Pakistan.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso