Carabinieri 130129155401
BLITZ 6 Febbraio Feb 2015 0724 06 febbraio 2015

Palermo, sequestrati beni per 10 milioni a mafiosi

Uno dei due in galera per estorsione. Tra gli immobili confiscati alcuni importanti locali.

  • ...

Auto dei carabinieri.

Il carabinieri del Nucleo Investigativo e il Gico della Guardia di Finanza di Palermo hanno sequestrato beni per 10 milioni di euro, su disposizione della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, a Maurizio De Santis e Luigi Salerno. De Santis è stato arrestato nel 2014 per estorsione con la moglie, Rita Salerno, e il figlio.
Salerno è stato condannato a 9 anni, per associazione mafiosa ed estorsione aggravata.
SIGILLI A DIVERSI LOCALI. Per gli inquirenti, i due, legati da un rapporto di parentela, avrebbero accumulato un patrimonio attraverso attività illecite. Tra i beni sequestrati il ristorante "Cucì", ex "Bucatino", luogo di incontri tra boss mafiosi; il bar "Tabacco & caffè", di via Daita e una quota del locale "Jazz 'n Chocolate", di via Giacalone.

Correlati

Potresti esserti perso