Dominique Strauss Kahn 150202095041
ALLA SBARRA 6 Febbraio Feb 2015 1542 06 febbraio 2015

Processo a Strauss-Kahn, un indagato: «Non sapeva fossero squillo»

Parla Roquet, amico di Dsk: «Quelle che frequentavamo erano donne colte, eleganti. Nessun carnaio».

  • ...

L'ex direttore del Fmi, Dominique Strauss-Kahn.

Dominique Strauss-Kahn «non sapeva si trattasse di prostitute»: lo ha detto uno dei 14 imputati per «sfruttamento aggravato della prostituzione» nel processo sul giro di squillo all'hotel Carlton di Lille, David Roquet.
Intervistato da Bfm-Tv, l'ex direttore di una filiale del gruppo Eiffage nel Nord della Francia ha scagionato l'amico Dsk, che a suo avviso ignorava completamente che si trattasse di donne a pagamento.
«Gli avevo detto che Beatrice era una ristoratrice a Bruxelles, di altre avevo detto che erano segretarie ad Eiffage», ha spiegato Roquet, ammettendo di aver nascosto all'allora numero uno del Fondo monetario internazionale che si trattasse di squillo: «Arrivavo accompagnato, questo era l'essenziale».
«ERANO DONNE ELEGANTI». Nel processo in corso a Lille, alcune prostitute hanno già detto a chiare lettere che bisognava essere un pò «ingenui» per non rendersi conto della loro professione durante quei festini a luci rosse. Ma Roquet sostiene il contrario. «Certo che no, quelle che ci accompagnavano erano donne eleganti, colte. No, non era un 'carnaio' o una 'macelleria' come hanno detto alcuni». All'epoca, l'ambizioso David Roquet aveva un solo obiettivo: stringere amicizia con Strauss-Kahn. «Passi un pomeriggio con uno che è il numero due al mondo, futuro presidente della Repubblica. Certo che mi divertiva».
«DOVEVO STRINGERE AMICIZIA CON LUI». E ancora: «Mi ero detto che al di la del lato piacevole, se avessi stretto contatto con lui, una volta che fosse giunto alla presidenza della Repubblica...Il mio obiettivo professionale era quello: organizzare un pranzo con Strauss-Kahn e i miei capi» a Eiffage.
LICENZIATO DOPO 20 ANNI. David Roquet, 46 anni, è stato licenziato in tronco dopo oltre 20 anni di carriera nel gruppo di costruzioni. Oggi la sua vita è spezzata. «Non ho più alcun ruolo sociale. Passo la giornata solo nei miei cantieri, parlo ai gatti dei clienti. Oggi questa è la mia vita», ha raccontato in lacrime. Per i 10 festini hot in compagnia di Dsk, rischia fino a 10 anni di prigione.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso