CULTURA 9 Febbraio Feb 2015 1145 09 febbraio 2015

I neonati fotografati da Christian Berthelot pochi secondi dopo la nascita

Nudi, sporchi di sangue e urlanti. L'artista francese ha immortalato i bambini appena venuti al mondo. Foto.

  • ...

Immagini di neonati ben lontane dai cliché e dai luoghi comuni: niente volti sorridenti o guance rosee.
Ma ritratti di corpicini nudi, sporchi di sangue e urlanti.
Il fotografo francese Christian Berthelot ha catturato i bambini nei loro primi momenti di vita: per la precisione tra i tre e i 18 secondi d'esistenza fuori dal grembo materno (guarda le foto).
NATI COL PARTO CESAREO. La raccolta di foto si chiama Cesar e tutti i soggetti immortalati hanno subito (e superato) un parto cesareo (procedura in cui il nascituro è estratto dall'addome materno tramite un'incisione).
Il primo figlio di Christian Berthelot è nato proprio in questo modo e gli ha fornito l'ispirazione per questo servizio.
L'artista è stato spettatore di altre nascite grazie a Jean-Francois Morievnal, ostetrico che lavora nell'ospedale in cui è nato suo figlio.
Come riportato il primo gennaio da Slate i due hanno stretto amicizia grazie alla passione per la fotografia: è stato il medico a proporre a Berthelot l'idea d'iniziare una serie sull'ostetricia, concentrandosi soprattutto sui parti cesarei.
IN MOSTRA A PARIGI. Il fotografo si è allenato in un ambiente chirurgico e ha dovuto chiedere il permesso alle madri e ai medici con cui ha lavorato.
In cambio della loro collaborazione le madri hanno ricevuto una foto: l'incredibile immagine dei primi momenti di vita del proprio bambino.
Fino a ora, 40 bambini hanno respirato per la prima volta di fronte alla sua macchina fotografica.
Cesar è in mostra al Circulation(s) festival di Parigi fino al 5 marzo 2015.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso