Isis 150119081358
TERRORISMO 9 Febbraio Feb 2015 1529 09 febbraio 2015

Isis, arrestato a Erbil cittadino italiano che voleva arruolarsi

Lo ha rivelato il presidente del Kurdistan iracheno Barzani. Gentiloni conferma.

  • ...

Due miliziani dell'Isis.

Un cittadino italiano è stato arrestato a Erbil, nel Kurdistan iracheno, perchè sospettato di volersi arruolare nello Stato islamico.
La notizia è stata comunicata il 9 febbraio dal presidente curdo Massoud Barzani in un'intervista per il quotidiano al Hayat, e confermata dall'ambasciatore italiano a Baghdad Massimo Marotti, che ha precisato che l'episodio risale ad «alcuni mesi fa».
La persona, ha assicurato il diplomatico, «viene assistita d'intesa con le autorità locali» e l'ambasciata è «in costante contatto con la famiglia». L'individuo, ha riferito il leader curdo, sarebbe entrato in territorio iracheno attraverso la Turchia con «documenti in regola».
CONFERMA DI GENTILONI. Anche il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, ha confermato la notizia: «Un italiano è stato arrestato a luglio scorso nella zona di Erbil» ed è «detenuto dal dipartimento antiterrorismo della regione autonoma curda di Erbil», ha detto il ministro, spiegando che del caso «si sta occupando il consolato italiano».
INDAGINI IN CORSO. Le indagini da parte delle autorità di Erbil sono in ogni caso ancora in corso e al momento non si hanno ulteriori dettagli sull'evento né sull'identità del fermato.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso